Main menu
Impronta EticaNewsRapporto Next e Oxfam Italia: “Il valore della filiera del cibo”

Rapporto Next e Oxfam Italia: “Il valore della filiera del cibo”

L’impatto delle aziende italiane dell’alimentare sull’ambiente e sui diritti umani a livello globale.

Il rapporto, sviluppato da Next – Nuova Economia per Tutti e Oxfam Italia, invita il settore dell’agroalimentare italiano a interrogarsi sulla sostenibilità sociale e ambientale delle filiere di rifornimento delle materie prime agricole utilizzate per i propri prodotti alimentari.

Nella prima parte, lo studio analizza le politiche che le due maggiori imprese alimentari italiane, Barilla e Ferrero, hanno adottato su 7 temi chiave: il rispetto dei diritti dei produttori e dei lavoratori agricoli; l’attenzione alla tematica di genere; la gestione della terra e dell’acqua utilizzate nel processo produttivo; le politiche di contrasto al cambiamento climatico; il grado di trasparenza dell’operato dell’azienda.

Nella seconda parte, il rapporto coinvolge il mondo delle imprese alimentari italiane di medie dimensioni, lanciando loro una vera e propria sfida a misurare e migliorare la sostenibilità sociale e ambientale delle proprie filiere. In questa sezione è stato definito un questionario online rivolto alle medie imprese alimentari italiane per autovalutare la sostenibilità delle loro filiere, confrontandosi attivamente con stakeholder e consumatori sulla propria performance.

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link.