Main menu
Impronta EticaProgetti Gruppo BPER NewsFondo Andrea Cavazzoli a sostegno del reparto di radioterapia dell’ospedale di Parma

Fondo Andrea Cavazzoli a sostegno del reparto di radioterapia dell’ospedale di Parma

Il Fondo nasce da un progetto a cui Andrea Cavazzoli si era dedicato prima della prematura scomparsa.

Il Fondo in memoria di Andrea Cavazzoli, Responsabile RSI di BPER Banca scomparso lo scorso giugno a causa di un tumore, nasce da un progetto a cui lui stesso aveva lavorato per la realizzazione: migliorare l’accoglienza dei pazienti in cura presso il reparto di Radiologia dell’Ospedale Maggiore di Parma e sostenere la ricerca e l’aggiornamento tecnologico del reparto stesso.

Durante i mesi trascorsi all’Ospedale, Andrea Cavazzoli si era infatti interessato per istituire un fondo Munus a favore di progetti che migliorassero la permanenza dei pazienti e le condizioni di lavoro del personale sanitario,  dimostrando fino in fondo l’impegno etico a cui aveva dedicato vita e lavoro.

La moglie e il figlio hanno aperto il Fondo facendo loro stessi la prima donazione.

Il Fondo è finalizzato alla realizzazione di progetti di umanizzazione e accoglienza dei pazienti sottoposti a cure di radioterapia, progetti per lo sviluppo della sicurezza delle cure, al fine di ridurre il più possibile gli effetti collaterali, per l’avanzamento tecnologico e la ricerca per il reparto di Radioterapia dell’Ospedale di Parma.

Il Fondo “Andra Cavazzoli”, che non ha scadenza, può ricevere donazioni da cittadini, imprese ed enti che ne condividono le finalità attraverso bonifici bancari: codice IBAN IT39B0538712809000002385614

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link.