Main menu

Obiettivo Lavoro |Bilancio Sociale 2015

L’ascolto degli stakeholder e il coinvolgimento dei collaboratori al centro delle pratiche di sostenibilità del Gruppo.

L’impianto e l’utilizzo sistematico di pratiche di Responsabilità Sociale d’Impresa per Obiettivo Lavoro è considerata una caratteristica identitaria e costituisce una leva fondamentale per il consolidamento e lo sviluppo di un’impresa nel contesto in cui opera.

Il Bilancio Sociale è la sintesi delle pratiche di responsabilità sociale del Gruppo che hanno al centro i due fattori fondamentali di generazione di valore, economico e sociale: l’ascolto sistematico degli Stakeholder, l’informazione e il coinvolgimento sistematico dei collaboratori.

Nella elaborazione del documento il Gruppo si è ispirato a diversi metodi riconosciuti a livello internazionale: The Copenaghen Charter; GRI – Global Reporting InitiativeGBS – Gruppo di studio per il Bilancio Sociale.

Dal 2008 Obiettivo Lavoro ha avviato l’evoluzione della rendicontazione sociale verso il nuovo Bilancio di Sostenibilità, prevedendo di compiere due passi, il primo obbligatorio e il secondo discrezionale e pertanto distintivo del Gruppo:

  • inserire nella rendicontazione la variabile ambiente
  • identificare e praticare comportamenti in grado di generare valore attraverso la responsabilità personale sul contenimento dei costi: varare quindi una linea di utilizzo responsabile delle risorse e strumenti aziendali.

Maggiori informazioni sono consultabili al seguente link.