Main menu
Impronta EticaNewsNew Skills Agenda for Europe: dieci azioni per lo sviluppo delle competenze in Europa

New Skills Agenda for Europe: dieci azioni per lo sviluppo delle competenze in Europa

La Commissione Europea ha adottato un nuovo programma per lo sviluppo delle competenze in Europa.

NSA

Il programma “New Skills Agenda for Europe”, promosso dalla Commissione Europea e presentato il 10 giugno 2016, ha l’obiettivo di fornire ai cittadini comunitari un’ampia gamma di competenze, in particolare quelle trasversali, per migliorare l’occupabilità, la competitività e la crescita, incentivando maggiormente la cooperazione tra gli Stati Membri e gli attori del mercato del lavoro.

I Paesi europei sono chiamati ad accrescere la qualità delle competenze e la loro rilevanza nel mercato del lavoro.

Aumentare i livelli di competenze, promuovere le competenze trasversali e trovare modi per anticipare meglio le esigenze del mercato del lavoro, anche sulla base di un dialogo con il settore industriale, questi gli elementi essenziali per migliorare le possibilità delle persone nella vita, e sostenere una crescita equa, inclusiva e sostenibile, nonché società coese.

Per rispondere concretamente a queste sfide la Commissione europea nel documento propone 10 azioni da avviare nel corso dei prossimi due anni.
Marianne Thyssen – commissario europeo per l’Occupazione, gli affari sociali, competenze e mobilità del lavoro, in occasione della presentazione del programma ha fatto riferimento al Pact4Youth, lanciato il 17 novembre 2015 come esempio di iniziativa che contribuisce a dotare i giovani delle giuste competenze per trovare lavoro in un mercato in rapida evoluzione. Il riferimento al Patto –  di cui Impronta Etica e Sodalitas, le due organizzazioni partner di CSR Europe, guidano la messa a punto del Piano di Azione Italiano –  è contenuto anche nel documento pubblicato.
Maggiori informazioni sono consultabili sul sito della Commissione europea.