Main menu
Impronta EticaNewsMinAmbiente: il posizionamento italiano rispetto all’Agenda 2030

MinAmbiente: il posizionamento italiano rispetto all’Agenda 2030

Pubblicato un documento dal Ministero dell’Ambiente per analizzare il posizionamento dell’Italia rispetto ai 17 Obiettivi di sviluppo sostenibile.

Il Ministero dell’Ambiente ha pubblicato il documento “Agenda 2030 – Il posizionamento italiano” con l’intento di analizzare la situazione dell’Italia rispetto ai 17 Obiettivi di Sviluppo Sostenibile dell’Agenda 2030.

Il documento costituisce la prima tappa per la predisposizione, nei prossimi mesi, della Strategia Nazionale per lo Sviluppo Sostenibile, la cui competenza è affidata al dicastero dell’Ambiente.

Il Posizionamento offre una descrizione della situazione italiana di ciascuno dei 17 Obiettivi e 169 sotto-obiettivi ottenuta utilizzando una selezione degli indicatori nazionali potenzialmente più prossimi a quelli elaborati dall’Inter-Agency and Expert Group on Sustainable Development Goals Indicators (IAEG-SDGs).

Nel documento è possibile consultare anche le proposte emerse nel corso del processo di consultazione con gli stakeholder istituzionali, scientifici e della società civile, che ha visto coinvolte diverse centinaia di soggetti tra il giugno e il dicembre 2016.

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link.