Main menu
Impronta EticaNewsEU Multi-stakeholder Platform on the SDGs: presentato un primo contributo alla Commissione europea

EU Multi-stakeholder Platform on the SDGs: presentato un primo contributo alla Commissione europea

Il contributo aiuterà la Commissione nella preparazione del documento “Verso un’Europa sostenibile entro il 2030”.

L’11 ottobre 2018 la piattaforma multilaterale ad alto livello della Commissione sugli obiettivi di sviluppo sostenibile delle Nazioni Unite (SDGs)* si è riunita per la seconda volta e ha presentato un proprio contributo al documento di riflessione della Commissione “Verso un’Europa sostenibile entro il 2030” che sarà presentato prossimamente nel quadro del dibattito sul futuro dell’Europa avviato dal presidente Juncker.

Il contributo della piattaforma aiuterà la Commissione nella preparazione del documento di riflessione in corso e nei futuri lavori in questo ambito.

Il contributo suggerisce come azione prioritaria lo sviluppo di una Strategia globale per un’Europa sostenibile entro il 2030 che orienti tutte le politiche e i programmi dell’Unione europea (UE). Per essere efficace, questa strategia dovrebbe includere obiettivi sia intermedi sia di lungo termine e definire la visione europea per un’Europa sostenibile oltre l’Agenda 2030.

Il testo presenta raccomandazioni trasversali  come la proposta di reinventare il sistema di governance dell’UE a garanzia di un approccio coerente allo sviluppo sostenibile e raccomandazioni specifiche su come rafforzare gli strumenti esistenti dell’UE.

I membri della piattaforma hanno inoltre avanzato raccomandazioni specifiche per settore, in particolare sono stati identificati 5 settori considerati essenziali per conseguire gli obiettivi di sviluppo sostenibile:

  • consumo e produzione sostenibili;
  • ricerca e innovazione, persone e capitale umano, occupabilità e inclusione sociale;
  • clima ed energia;
  • prodotti alimentari, agricoltura e uso del suolo;
  • coesione.

Maggiori informazioni sono disponibili a questo link.

*La piattaforma multistakeholder sull’implementazione degli Obiettivi di Sviluppo Sostenibile (SDGs) in Europa è stata istituita dalla Commissione europea il 22 maggio 2017 per favorire il partenariato pubblico-privato e lo scambio di informazioni sulle best practice per il raggiungimento degli SDGs nei vari settori.

La piattaforma, presieduta dal primo vicepresidente della Commissione europea Frans Timmermans, riunisce fino a 30 stakeholder chiave rappresentanti di imprese, organizzazioni, istituti di ricerca, sindacati e ONG. Anche CSR Europe, il network europeo che la promozione della CSR, di cui Impronta Etica è National Partner Organization, è stato nominato tra i membri della piattaforma.