Main menu
Impronta EticaNewsASViS lancia il secondo Saturdays For Future

ASViS lancia il secondo Saturdays For Future

L’iniziativa per sensibilizzare consumatrici e consumatori sulla produzione e il consumo responsabili a favore dello sviluppo sostenibile.

Il prossimo 30 novembre si terrà in tutta Italia il secondo Saturdays for Future, nel giorno successivo alla manifestazione per la lotta al cambiamento climatico di venerdì 29, per sensibilizzare consumatrici e consumatori sulla produzione e il consumo responsabili a favore dello sviluppo sostenibile.

L’obiettivo dell’iniziativa è quello di trasformare il sabato, quando la maggior parte degli italiani si dedica alla spesa settimanale, nel giorno dell’impegno a favore dello sviluppo sostenibile per contribuire a realizzare il Goal 12 dell’Agenda 2030 (Consumo e produzione responsabili), sottoscritta nel 2015 da 193 Paesi dell’Onu, incluso il nostro.

Attraverso il sito dedicato è possibile informarsi, proporre eventi su tutto il territorio nazionale e prepararsi alla mobilitazione nazionale del 30 novembre, la seconda tappa di un percorso verso una maggiore presa di coscienza sulla sostenibilità dei modelli di produzione e consumo. Le informazioni sulle iniziative verranno diffuse anche sui social con l’hashtag #SaturdaysforFuture. 

Per la diffusione di comportamenti di consumo e produzione responsabili, l’ASviS invita a:

  • partecipare al questionario online e indicare le priorità di produzione e consumo responsabili sulle quali si ritiene necessario un maggiore impegno da parte di tutte e tutti;
  • organizzare eventi o iniziative specifiche dedicate alla promozione di modelli responsabili di produzione e consumo;
  • partecipare alla campagna di sensibilizzazione social con l’hashtag #SaturdaysforFuture;

Attraverso il sito dedicato l’ASviS informerà sugli eventi in programma e metterà a disposizione materiali utili per realizzare le diverse iniziative. Inoltre, nella settimana dal 22 al 30 novembre, sulla piattaforma verrà messo a disposizione gratuitamente il corso e-learning dell’ASviS sull’Agenda 2030.

Per maggiori informazioni è possibile consultare il seguente link.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *