Commissione europea: piano di azione per l’economia circolare



Lanciato il nuovo programma per l’economia circolare, un valore aggiunto al raggiungimento della neutralità climatica entro il 2050.

L’11 marzo la Commissione europea ha pubblicato un nuovo piano di azione per l’economia circolare, parte integrante del Green Deal europeo. Basandosi sul lavoro svolto dal 2015, il nuovo piano mira a una progettazione e produzione di un’economia circolare da realizzare attraverso uno stretto coinvolgimento delle imprese e della comunità.

Il piano di azione per l’economia circolare presenta misure per:

  • Rendere i prodotti più sostenibili;
  • Offrire maggiori informazioni e consapevolezza ai consumatori;
  • Riprogrammare i settori ad alta intensità di risorse: come ad esempio il settore dell’elettronica e ICT, prodotti tessili, plastica, imballaggi, costruzione ed edilizia, batterie e veicoli, prodotti alimentari;
  • Ridurre gli sprechi.

Le iniziative legislative sono attese per il 2020 e 2021.

Maggiori informazioni sono disponibili al seguente link.

Piano d’azione per l’economia circolare